Sostenibilità e oltre

Investire nel futuro

Photocentric ha una visione strategica ambientale radicale, per consentire la produzione di massa di plastiche termoindurenti tramite stampanti LCD 3D a basso consumo energetico.

A tal fine forniremo quanto segue:

  • Creazione di termoindurenti da flussi di rifiuti biologici e fonti sostenibili
  • Realizzazione di un processo di produzione di massa autonomo a bassa impronta di carbonio utilizzando nuove stampanti LCD
  • Recupero a fine vita di energia utile dai termoindurenti

Resine a basso contenuto di carbonio

Stiamo cercando di sviluppare una gamma di resine sostenibili specificamente per la stampa 3D. Stiamo svolgendo un lavoro di sviluppo continuo sull'uso di resine sostenibili e biodegradabili. Abbiamo un progetto per far reagire i polioli utilizzando come fonte i rifiuti organici.

Processi a basso consumo energetico

La stampa 3D LCD è già la forma di stampa 3D a più basso contenuto di carbonio. Ora stiamo sviluppando la prossima gamma di schermi utilizzando display monocromatici che lasciano passare una quantità di luce tre volte superiore a quella dei display a colori. Utilizzando la centrifugazione invece del lavaggio e l'illuminazione selettiva dell'area in un processo autonomo, possiamo offrire metodi di produzione con un'impronta di carbonio ancora più bassa.

La nostra visione ambientale per l'azienda

Edificio a zero emissioni

Abbiamo costruito un nuovissimo edificio di 66.000 metri quadrati a zero emissioni come struttura di ricerca e innovazione, dove consentiremo ad altri di beneficiare della produzione a basse emissioni di carbonio utilizzando materiali sostenibili e stampanti 3D altamente efficienti del futuro.

Riduzione del consumo energetico

Presto saremo in grado di offrire un'impronta di carbonio per ogni pezzo che produciamo. Grazie all'installazione di impianti fotovoltaici e a processi a basso fabbisogno energetico, potremo produrre prodotti durante il giorno, 7 giorni su 7, grazie all'energia ricavata dal sole.

Riduzione dell'impronta di carbonio

Ci riforniamo di tutti i materiali a livello locale e creiamo da soli stampanti e resine. Producendo tutto, a partire dagli elementi costitutivi, riduciamo le emissioni di anidride carbonica e ci isoliamo, insieme ai nostri clienti, dai rischi della catena di approvvigionamento derivanti dall'acquisto dall'Asia.

Agenda verde

Siamo impegnati a realizzare la nostra agenda verde in tutti i reparti della nostra produzione, sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti.

Riduzione dei rifiuti

Migliorare il riciclo delle acque reflue

Stiamo studiando metodi per riciclare gli effluenti delle parti 3D.

Riciclaggio a fine vita

Stiamo intraprendendo una ricerca sui materiali sostenibili in collaborazione con un certo numero di università e istituti di ricerca globali.

Risparmio d'acqua

Stiamo passando alla produzione a basso contenuto di acqua e alla centrifugazione come standard nel processo di stampa 3D. Il nostro processo, unico nel suo genere, consente di ridurre il consumo di materiale, gli utensili e i prodotti chimici necessari per i processi di stampaggio a iniezione tradizionali.

Cambiare in meglio

Produzione più rapida e snella

I nostri sistemi supportano una produzione veloce su richiesta che aiuta a minimizzare gli sprechi e l'eccesso di scorte.

Materiali ad alta efficienza energetica

Stiamo lavorando a progetti per consentire l'uso a basso costo di ceramiche ad alta efficienza energetica nella produzione di molte applicazioni, dalle pale di turbine stampate ai componenti medici e automobilistici.

Materiali biodegradabili

Stiamo svolgendo un importante lavoro di sviluppo sull'uso di materiali biodegradabili.

Batterie di nuova generazione

Siamo impegnati nello sviluppo di una nuova generazione di batterie stampate in 3D, che saranno più leggere, più piccole, più veloci nella ricarica e più potenti.

2021
  • Diamo il benvenuto a S.A.R. la Principessa Reale nella nostra sede in riconoscimento dei nostri 3 Queen's Awards.
  • Ci trasferiamo in un nuovo edificio di 51.000 mq ad Avondale, AZ.
  • Lanciamo la LC Opus, la nostra prima stampante 3D UV.
  • Utilizzando solo 45 stampanti Magna, produciamo 1.000.000 di visiere al mese, o 50.000 al giorno, consumando un IBC di resina ogni 24 ore. Abbiamo finalmente dimostrato la vera potenza dell'uso degli schermi LCD.